Login

Hai dimenticato la password?

Registrazione

Informazioni sulla registrazione

Tutte le informazioni inserite all'interno di questo modulo sono ritenute strettamente confidenziali. Abilitando la casella, dichiari di aver preso visione dell'Informativa di cui all'art.13 D.Lgs.196/03 e di accettarla.

Informativa di cui all'art.13 D.Lgs.196/03

Nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali, La informiamo che All in Trapani.it, all'atto dell'iscrizione necessita solo dell'inserimento di un indirizzo di posta elettronica e di un nome utente a Sua scelta. I dati forniti da Lei o da altri soggetti, sono solo quelli strettamente necessari e sono trattati solo con le modalità e procedure - effettuate anche con l'ausilio di strumenti elettronici - necessarie per i servizi forniti da All in Trapani.it, anche quando comunichiamo a tal fine alcuni di questi ad altri soggetti connessi ad un eventuale rapporto di lavoro di carattere temporaneo o continuativo, in Italia o all'estero; per taluni servizi, inoltre, utilizziamo soggetti di nostra fiducia che svolgono per nostro conto, in Italia o all'estero, compiti di natura tecnica, organizzativa e operativa. I suoi dati possono inoltre essere conosciuti dai nostri collaboratori specificatamente autorizzati, in qualità di Responsabili o Incaricati, a trattarli per il perseguimento delle finalità sopraindicate.
I Suoi dati non sono soggetti a diffusione. Lei ha diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono quelli archiviati presso di noi, la loro origine e come vengono utilizzati; ha inoltre il diritto di farli aggiornare, rettificare, integrare o cancellare, chiederne il blocco ed opporsi al loro trattamento.
Sulla base di quanto sopra, iscrivendosi al servizio, Lei esprime il consenso al trattamento dei dati (eventualmente anche sensibili) effettuato su All in Trapani.it, alla loro comunicazione ai soggetti sopraindicati e al trattamento da parte di questi ultimi.

Condizioni di utilizzo

E' necessario essere maggiorenni per poter utilizzare il servizio. L'utente è direttamente responsabile della sicurezza della propria password.

L'utente è direttamente responsabile dei contenuti che inserisce sulle pagine di All in Trapani.it e delle azioni che compie sul sito.

Gli articoli pubblicati su All in Trapani.it sono segnalati dagli utenti senza alcun controllo preventivo da parte della Redazione. All in Trapani.it non è responsabile in alcun modo dei commenti scritti dai singoli utenti, in quanto non viene eseguito alcun filtro preventivo alla loro pubblicazione.

La Redazione di All in Trapani si riserva di eliminare e bloccare senza preavviso commenti e segnalazioni considerate offensive, illegali, a carattere pornografico, spam o comunque non in linea con le policy di All in Trapani. Ed inoltre di modificare a propria discrezione i titoli, le descrizioni e i link delle segnalazioni, qualora questi rappresentino un chiaro abuso del servizio, delle policy o siano causa di problemi per il sito stesso.

La Redazione di All in Trapani si riserva infine di modificare le condizioni di utilizzo senza preavviso, notificandone la modifica attraverso email o articoli sul proprio Blog.




Invio
 La Colombaia

La Colombaia

by formiche

In: Storia

comments

C’è un detto frequentemente usato a Trapani, che fa riferimento ad un edificio che i cittadini amano ma troppo poco conoscono. Esso recita: “è chiu vecchiu da Culummara!”. Certamente è facile immaginare che si faccia riferimento alla secolare storia di questo monumento per esprimere un senso di lontananza nel tempo, ma quant’è vecchia questa Culummara? Proveremo a tracciarne le linee generali in poche righe, con l’augurio che molti trapanesi (e non) possano trarne qualche informazione in più rispetto a quello che già sanno. 
Trapani, essendo geograficamente aperta al mare, è da sempre stata interessante terra di conquista e altrettanto interesse ha stimolato quell’isolotto all’imboccatura del porto che, vista la sua posizione, assumeva importanza strategica e militare. La sua origine risalirebbe circa al 260 a.C. quando il cartaginese Amilcare Barca conquistò il “villaggio” Trapani e decise di trasformarlo in città, edificando fortificazioni e circondandolo con possenti mura. La Colombaia fu probabilmente la prima fortificazione che fece costruire e fu chiamata Peliade, poiché la vegetazione che la circondava osservandola da lontano somigliava ad un tappeto di peli. Durante il dominio romano fu invece ridotta a nido per le colombe che migravano verso l’Africa e inoltre fu sede di culti pagani rivolti alla Venere Ericina. Quest’ultima destinazione sembra trovare conferma in un’antica tradizione che prevedeva la liberazione di colombi durante la festa della Venere (il 23 aprile): ciò dava inizio alla bella stagione. In seguito la fortezza venne restaurata e riutilizzata dagli Arabi (che probabilmente la riadattarono a faro), dagli Aragonesi e dai Borboni che la trasformarono in carcere (attivo fino al 1965). 
Oggi la torre continua a versare in uno stato di abbandono ma grazie all’amore di volontari viene periodicamente ripulita dai rifiuti che cittadini incivili abbandonano e la corrente o il vento depositano lungo le rive dell’isolotto. 
Il monumento, per la sua valenza storica, è stato inserito dal FAI tra i “Luoghi del Cuore”.

Se voleste approfondire la storia di questo importante pezzo di storia trapanese, vi invito a consultare il seguente link 

Lascia un Commento

Storia

Storia sui luoghi della provincia di Trapani.
Vai alla categoria

Sapevi che...?

Curiosità su personaggi o fatti del territorio.
Vai alla categoria

Cucina

Ricette tipiche del territorio trapanese.
Vai alla categoria

Sport

Lo sport in provincia di Trapani.
Vai alla categoria

Altro

Altri articoli.

Vai alla categoria

Le ricette di MaEl

Le ricette creative di una trapanese in cucina.
Vai alla categoria